IL NUOVO SISTEMA ANTICORRUZIONE E TRASPARENZA PER LE SOCIETA’ PARTECIPATE DOPO LA DELIBERA N. 1134 ANAC E I MODELLI DI GOVERNANCE (D.LGS 100/2017 CORRETIVO AL TESTO UNICO 175/2016)

Roma 13 febbraio 2018 – Torino 20 febbraio 2018

……………………………

GRUPPO DI LAVORO ANTICORRUZIONE, APPALTI E TRASPARENZA
Avv. Francesco Paolo BELLO – Avvocato in Bari
Avv. Riccardo BIANCHINI – Avvocato Amministrativista e Civilista
Dr. Alessandro CACCIARI – Magistrato Tar e Consigliere di Stato
Avv. Edoardo CANALI – Avvocato in Bergamo
Avv. Angelo FANIZZA – Magistrato TAR Lombardia
Avv. Giovanni Battista GALLUS – Avvocato in Cagliari
Cons. Francesco LOMBARDO – Membro Commissione ANAC e Corte dei Conti
Avv. Silvano MAZZANTINI – Avvocato Amministrativista in Roma e docente contratti pubblici Università Luiss
Avv. Francesco Paolo MICOZZI – Consiglio Nazionale Forense – CCBE (Council of Bars and Law Societies of Europe), GM-Lex Studio Legale

……………………………

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 500,00 + IVA se dovuta

……………………………

PROGRAMMA

Il nuovo quadro normativo
La trasparenza: gli obblighi di pubblicazione e l’accesso generalizzato nel nuovo D.lgs. n. 33/2013
L’ambito soggettivo definito dal nuovo art. 2-bis, riferito tanto agli obblighi di pubblicazione quanto all’accesso generalizzato
Le misure di prevenzione della corruzione: il PNA come atto di indirizzo rivolto ai soggetti di cui all’art. 2-bis del d.lgs. n. 33/2013

La nozione di controllo per le società pubbliche

La nozione di controllo per gli altri enti di diritto privato

Società partecipate ed enti privati di cui all’art. 2 bis, co. 3, del D.lgs. 33/2013
Interpretazione dell’art. 2 bis, comma 3
Le società soltanto partecipate
Associazioni, fondazioni ed altri enti di diritto privato

Definizione di attività di pubblico interesse
Interpretazione del criterio della compatibilità

La nuova disciplina per categorie di soggetti
Le società in controllo pubblico – Gli altri enti di diritto privato in controllo pubblico – Le società a partecipazione pubblica non di controllo – Le associazioni, le fondazioni e gli altri enti privati di cui all’art. 2 bis, co. 3 – Gli enti pubblici economici
Le misure organizzative per la prevenzione della corruzione
La trasparenza
La figura del responsabile
L’accesso generalizzato

Compiti delle amministrazioni controllanti e partecipanti
Pubblicità relativamente al complesso di enti controllati o partecipati dalle amministrazioni
Vigilanza sull’adozione di misure di prevenzione della corruzione e di trasparenza e promozione dell’adozione delle misure

Attività di vigilanza dell’ANAC
Vigilanza nei confronti delle società e degli enti di diritto privato controllati o partecipati dalle pubbliche amministrazioni
Vigilanza nei confronti delle amministrazioni controllanti o partecipanti

Disciplina transitoria

FOCUS: MODELLI DI GOVERNANCE

……………………………………………………………………..

Scarica il programma

 

Per richiedere la scheda d’iscrizione:
telefono format formazione corsi011539325
email format formazione corsiinfo@formasrl.it